logo compagniadellebiglie
Giochi, Corse e Tornei
l'attività di gioco e animazione per tutte le età
biglia la Compagnia   biglia News   biglia Giochi da cortile   biglia Corse su circuito   biglia i Bigliodromi   biglia Palomar Ludobus  

biglia Calendario   biglia Foto Gallery   biglia Letture   biglia Contatti   biglia Link


Calendario 2014

Primavera Estate Autunno 2014
LA CAMPAGNA DELLE BIGLIE 2014 (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei per tutte le età

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica Compagnia delle Biglie, su richiesta degli Assessorati al Decentramento ed alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali; coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati. La rassegna intitolata La Campagna delle Biglie prevede l’allestimento di circuiti per le corse delle biglie nelle Sagre paesane del territorio ravennate e presso i cortili delle Biblioteche decentrate. I partecipanti al gioco potranno quindi sfidarsi a colpi di cicchetto e sperimentarsi liberamente in un’attività ludica che, specie in Romagna, ha animato i pomeriggi di generazioni di bambini. Tra le novità di questa nuova stagione segnaliamo la partecipazione al Festival delle Culture, presso l’Almagià di Ravenna, con la presentazione del Kubb, gioco svedese dalla tradizione millenaria che sta riscontrando una vera e propria ondata di successo popolare in tutti i continenti grazie alla nascita di club di appassionati ed allo svolgimento di tornei di carattere internazionale. Tra le nuove proposte in programma per il 2014 segnaliamo inoltre il laboratorio di grafica intitolato Cieli: percorso ludico-espressivo per un utilizzo creativo del computer che si svolgerà, nell’arco di tre incontri, nell’autunno prossimo presso la Biblioteca Casa Vignuzzi e la Biblioteca “A. Ottolenghi” di Marina di Ravenna. Ed infine, il PALOMAR Ludobus sarà presente anche in città, partecipando agli eventi di volta in volta promossi dall’amministrazione comunale. La partecipazione alle attività di gioco è sempre libera e gratuita. In allegato la locandina della rassegna intitolata La Campagna delle Biglie.



Calendario 2013

Primavera 2013
UN BIGLIODRMO PER LA CITTA' (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei al Parco Teodorico di Ravenna
Parco Teodorico, Via Pomposa, Ravenna

I giochi da cortile e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria.

GIO 9 MAGGIO 2013, h 17:00 TORNEO DEL PIRATA
Corse di Biglie su circuito

GIO 16 MAGGIO 2013, h 17:00 TORNEO DI CICLOTAPPO
Corse di Coperchini su circuito

GIO 23 MAGGIO 2013, h 17:00 TORNEO DI KUBB
Il gioco vikingo di lancio

GIO 30 MAGGIO 2013, h 17:00 TORNEO CIC E SPANNA
Il gioco di Biglie della tradizione romagnola

GIO 6 GIUGNO 2013, h 17:00 TORNEO BIG RING
Il gioco di Biglie più giocato al mondo

GIO 13 GIUGNO 2013, h 17:00 TORNEO DI KUBB
Il gioco vikingo di lancio

La partecipazione al gioco è libera e gratuita.

10/03/2013
LA CAMPAGNA DELLE BIGLIE 2013 (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei per tutte le età

I giochi da cortile e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria.

DOM 10 MARZO 2013, h 15:00 MEZZANO
FESTA DELLA SEGAVECCHIA Piazza Donati

DOM 21 APRILE 2013, h 16:00 S.STEFANO
FESTA DELLA BIBLIOTECA Via Cella, 488

MER 1 MAGGIO 2013, h 15:00 SAVIO DI RAVENNA
SAVIO IN FESTA Centro Sportivo

DOM 5 MAGGIO 2013, h 16:30 CASTIGLIONE DI RAVENNA
FESTA DELLA BIBLIOTECA Via Vittorio Veneto, 21

SAB 1 GIUGNO 2013, h 21:00 S.PIETRO IN VINCOLI
FESTA DELLO SPORT Campo Sportivo

MAR 9 LUGLIO 2013, h 20:00 MEZZANO
MEZZANO ESTATE Area Verde John Lennon

DOM 14 LUGLIO 2013, h 21:00 S.PIETRO IN TRENTO
SAGRA DEL PAESE Campo Sportivo

LUN 29 LUGLIO 2013, h 20:30 S.STEFANO
LETTURE JUKE BOX IN BIBLIOTECA Via Cella, 488

SAB 14 SETTEMBRE 2013, h 17:00 S.ALBERTO
SETTEMBRE SANTALBERTESE Campo Sportivo

DOM 6 OTTOBRE 2013, h 15:30 SANTERNO
SAGRA PAESANA Cortile Scuola Elementare

DOM 20 OTTOBRE 2013, h 15:30 MEZZANO
SAGRA DEL PAESE Piazza della Repubblica

La partecipazione al gioco è libera e gratuita.



Calendario 2012

Estate 2012
CHAMPAGNE DELLA PALLINA (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Rocca Brancaleone di Ravenna

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. La rassegna estiva intitolata Champagne della Pallina si svolgerà alla Rocca Brancaleone di Ravenna a partire da Giovedì 12 Luglio.

GIO 12 luglio 2012 ROCCA BRANCALEONE Ravenna ore 20.30
Torneo del Pirata corse di biglie su circuito

GIO 19 luglio 2012 ROCCA BRANCALEONE Ravenna ore 20.30
Torneo di CicloTappo corse coperchini su circuito

GIO 26 luglio 2012 ROCCA BRANCALEONE Ravenna ore 20.30
Torneo di Kubb il gioco vichingo di lancio

GIO 2 agosto 2012 ROCCA BRANCALEONE Ravenna ore 20.30
Torneo di Big Ring il gioco di biglie più giocato al mondo

La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizione sul posto. Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

Estate-Autunno 2012
LA CAMPAGNA DELLE BIGLIE (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Territorio ravennate

I giochi da cortile e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria.

SAB 23 GIUGNO 2012, h 19:00 LONGANA
UNA SERATA NEL BORGO Via del Borgo

MAR 10 LUGLIO 2012, h 20:00 MEZZANO
MEZZANOESTATE Area Verde Piazzale John Lennon

MAR 17 LUGLIO 2012, h 21:00 S.PIETRO IN VINCOLI
UNA SERATA DA FAVOLA Piazza Foro Boario

MER 18 LUGLIO 2012, h 21:00 SAVIO DI CERVIA
SAVIO IN FESTA Centro Sportivo Via Tamigi

LUN 30 LUGLIO 2012, h 20:30 S.STEFANO
LETTURE JUKE BOX IN BIBLIOTECA Via Cella, 488

SAB 15 SETTEMBRE 2012, h 10:00 PIANGIPANE
FESTA DELLA BIBLIOTECA Piazza 22 Giugno 1944

DOM 23 SETTEMBRE 2012, h 17:00 S.ALBERTO
SETTEMBRE SANTALBERTESE Campo Sportivo

SAB 29 SETTEMBRE 2012, h 17:00 S.ALBERTO
SAGRA PAESANA Parco Bimbi Via Beltrami

SAB 6 OTTOBRE 2012, h 15:30 S.ZACCARIA
FESTA DEL PAESE Via Dismano

DOM 21 OTTOBRE 2012, h 15:00 MEZZANO
SAGRA DEL PAESE Piazza della Repubblica

La partecipazione al gioco è libera e gratuita.

17/03/2012
8° Romagna Bike - 18° Granfondo Davide Cassani (vedi la locandina)
TORNEO DEL PIRATA corse di biglie su circuito
Faenza Centro Fieristico Provinciale

Inizio corse ore 15:00. Iscrizioni sul posto dalle ore 14:30. Partecipazione gratuita.



Calendario 2011

Autunno 2011
IL TEMPO DELLE NOCI (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ravenna

Nella Roma antica i giochi delle biglie erano particolarmente diffusi e, in occasione dei Saturnali, praticati anche dagli adulti - Imperatore compreso - mediante l’utilizzo di schemi di gioco piuttosto complessi rinvenuti in numerosi siti archeologici dell’intera area del Mediterraneo. Ovidio, nel suo poemetto intitolato Nux “il Noce”, descrive diversi giochi di biglie, arrivati ai giorni nostri e presenti in tutte le culture popolari. Il poeta latino ci racconta di come spesso, in sostituzione delle biglie propriamente dette, i ragazzini del tempo giocassero con le noci, perché più facilmente reperibili. I giochi con questi frutti erano di fatto così diffusi, che l’espressione “lasciare il tempo delle noci” veniva utilizzata per indicare l’abbandono dell'infanzia e l’entrata nell’età adulta..

Gio 6, 13, 20, 27 Ottobre 2011, Parco Teodorico di Ravenna, dalle ore 17.00
UN BIGLIODROMO PER LA CITTA’ corse di biglie su circuito

Sab 8 Ottobre 2011, Giardini Pubblici di Ravenna, dalle ore 15.00
TORNEO DEL PIRATA corse di biglie su circuito

Dom 9 Ottobre 2011, Pala De Andrè di Ravenna, ore 11.00/12.30; 15.00/17.00
TORNEO DI BIGLIE corse su circuito per tutte le età

Sab 15 Ottobre 2011, Rocca Brancaleone di Ravenna, dalle ore 15.00
TORNEO DI BIG RING il gioco di biglie più giocato al mondo

Sab 22 Ottobre 2011, Parco Teodorico di Ravenna, dalle ore 15.00
TORNEO DI KUBBINO il gioco vichingo di lancio per giocatori under 13

Dom 23 Ottobre 2011, Parco Teodorico di Ravenna, dalle ore 15.00
TORNEO DI KUBB il gioco vichingo di lancio per giocatori di tutte le età

Sab 5, 12, 19, 26 Novembre 2011, Parco Teodorico di Ravenna, dalle ore 15.00
UN BIGLIODROMO PER LA CITTA’ corse di biglie su circuito

La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

Luglio, Agosto 2011
Torneo di Biglie Un mare di Sapori (vedi la locandina)
Gare su piste di sabbia per riscoprire, giocando, i sapori della regione

Anche per l'estate 2011, su richiesta della Regione Emilia-Romagna, la compagniadellebiglie è incaricata di realizzare i circuiti in sabbia per le Finali Provinciali e per le Finalissime:

Dom 24 luglio, Finali Provinciali FE, Lido degli Estensi
Dom 31 luglio, Finali Provinciali FC, Cesenatico
Dom 7 agosto, Finali Provinciali RN, Rimini
Sab 13 agosto, Finali Provinciali RA, Lido di Savio
Dom 14 agosto, Finalissime, Lido di Savio

Tutte le informazioni e le modalità d'icrizione sono su www.unmaredisapori.com  Visita il sito.

Estate 2011
CHAMPAGNE DELLA PALLINA (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Rocca Brancaleone di Ravenna

Martedì 5 Luglio ore 20.30
Torneo del Pirata corse di biglie su circuito
Martedì 12 Luglio ore 20.30
Torneo di Ciclotappo corse di coperchini su circuito
Martedì 19 Luglio ore 20.30
Torneo di Kubb il gioco vichingo di lancio
Martedì 26 Luglio ore 20.30
Torneo di Big Ring il gioco di biglie più giocato al mondo

La partecipazione alle attività di gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

Estate 2011
GIRO in GIRO (vedi la locandina)
Tornei di Biglie su Circuito in Sabbia
Bagno DONNA ROSA, Marina di Ravenna

Sabato 18, Domenica 19 Giugno 2011
Tornei di Biglie su Circuito in sabbia
Sabato ore 15.00 TORNEO JUNIORES per giocatori under 13
Domenica ore 10.00 TORNEO OPEN per giocatori di tutte le età
Domenica ore 15.00 TORNEO SENIOR per giocatori over 13

Aprile 2011
6° Festival delle Biglie (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Giardini Pubblici di Ravenna, dalle ore 15.30

"i giochi da cortile e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria"

ai Giardini Pubblici di Ravenna, dalle ore 15.30

DOM 3 aprile 2011
Torneo del Pirata corse di biglie su circuito

DOM 10 aprile 2011
Torneo di CicloTappo corse coperchini su circuito

DOM 17 aprile 2011
Torneo di Kubb il gioco vichingo di lancio

DOMENICA DI PASQUA 24 aprile 2011
Università delle Biglie
laboratorio di decorazione di uova;
il Truc: gioco pasquale della tradizione nordica con uova decorate che corrono su struttura realizzata in sabbia e pietra;
Bigliodromi! mostra a cura di Roberto Papetti;
Cic e Spanna, Mucchietti, Battimuro e altri giochi della tradizione popolare giocati con biglie di vetro e terracotta;
Corse di biglie e coperchini su circuiti di varia difficoltà.

La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.



Calendario 2010

Autunno 2010
Il Tempo delle Noci (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Parco Teodorico e Giardini Pubblici di Ravenna

Nella Roma antica i giochi delle biglie erano particolarmente diffusi e, in occasione dei Saturnali, praticati anche dagli adulti - Imperatore compreso - mediante l’utilizzo di schemi di gioco piuttosto complessi rinvenuti in numerosi siti archeologici dell’intera area del Mediterraneo. Ovidio, nel suo poemetto intitolato Nux “il Noce”, descrive diversi giochi di biglie, arrivati ai giorni nostri e presenti in tutte le culture popolari. Il poeta latino ci racconta di come spesso, in sostituzione delle biglie propriamente dette, i ragazzini del tempo giocassero con le noci, perché più facilmente reperibili. I giochi con questi frutti erano di fatto così diffusi, che l’espressione “lasciare il tempo delle noci” veniva utilizzata per indicare l’abbandono dell'infanzia e l’entrata nell’età adulta.
Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. La rassegna autunnale intitolata il tempo delle noci si svolgerà al Parco Teodorico e ai Giardini Pubblici a partire da sabato 23 ottobre.
SAB 23 ottobre 2010 GIARDINI PUBBLICI Ravenna ore 15.00 9° TORNEO DEL PIRATA corse di biglie su circuito
DOM 24 ottobre 2010 PARCO TEODORICO Ravenna ore 15.00 9° TORNEO DI KUBB il gioco vichingo di lancio
SAB 30 ottobre 2010 GIARDINI PUBBLICI Ravenna ore 15.00 6° TORNEO DI CICLOTAPPO corse di coperchini su circuito
DOM 31 ottobre 2010 PARCO TEODORICO Ravenna ore 15.00 UN BIGLIODROMO PER LA CITTA’ corse di biglie su circuito
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizione sul posto.
Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.
Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.
Descrizione delle singole attività di gioco proposte nel PDF allegato.

21/08/2010
Torneo Internazionale di Biglie da Spiaggia (vedi la locandina)
Le Finalissime
Beach Park, Cervia

Beach ParK, Cervia
Sabato 21, Domenica 22 agosto 2010 dalle ore 9.00
vedi PDF allegato per le modalità di iscrizione  Visita il sito.

Estate 2010
Champagne della Pallina (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Rocca Brancaleone di Ravenna

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. La rassegna estiva intitolata Champagne della Pallina si svolgerà alla Rocca Brancaleone a partire da giovedì 1 luglio.
Programma:
Gio 1 luglio ore 21.00 7° Torneo del Pirata corse di biglie su circuito
Gio 8 luglio ore 21.00 6° Torneo Buffalo corse di biglie su velodromo
Gio 15 luglio ore 21.00 11° Torneo di Kubb il gioco vikingo di lancio
Gio 22 luglio ore 21.00 8° Torneo di CicloTappo corse di coperchini su circuito
Gio 22 luglio ore 21.00 7° Torneo di Big Ring il gioco di biglie più giocato al mondo
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizione sul posto. Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione. Per informazioni: info@compagniadellebiglie.it
Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.

12/06/2010
GIRO in GIRO (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito in sabbia
Bagno DONNA ROSA N.38 Marina di Ravenna

Programma:
Sabato 12 ore 15.00 TORNEO JUNIORES per giocatori under 13
Domenica 13 ore 10.00 TORNEO OPEN per giocatori di tutte le età
Domenica 13 ore 15.00 TORNEO SENIOR per giocatori over 13
Domenica 13 ore 19.00 TORNEO DONNA ROSA STAFF conto RESTO DEL MONDO
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro un'ora dalla partenza della corsa.

25/04/2010
6° Torneo di Big Ring (vedi la locandina)
il gioco di biglie più giocato al mondo
Parco Teodorico di Ravenna ore 15.30

L’antica arte della biglia viene qui riproposta nella versione più diffusa e praticata al mondo. Si gioca con biglie di vetro o terracotta su un campo di gioco circolare, allestito per l’occasione, del diametro di un metro e mezzo. Al centro del campo di gioco vengono posizionate delle biglie di posta, bersaglio dei partecipanti, i quali posizionata a turno la propria biglia di tiro all’esterno del cerchio, andranno a spaccare al centro tentando di far uscire una o più biglie. Un colpo è ben assestato quando ad uscire dal ring è anche la biglia lanciata perché solo così si tiene il gioco in mano a far crescere il bottino. Questa modalità di gioco, già descritta dal poeta latino Ovidio, è particolarmente diffusa nel mondo anglosassone con lo svolgimento di numerosi tornei dalla lunga tradizione. In particolare, nella contea inglese del West Sussex, si ha memoria di epiche sfide a colpi di cicchetto e di indimenticabili campioni come il giardiniere Jim “Atomic Thumb” Longhurst, classe 1893, che la leggenda vuole capace di mandare in frantumi un boccale di birra con un tiro scagliato da quattro piedi di distanza. Di qui il nome di battaglia “Pollice Atomico” tramandato di generazione in generazione. E ancora si racconta di Sam Spooner un allevatore che, rientrato dal servizio militare in India, partecipò al campionato del 1932 con la stessa biglia con la quale vinse quello del 1880. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 15.30. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

24/04/2010
7° Torneo del Pirata (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Giardini Pubblici di Ravenna ore 15.30

Gli animatori del PALOMAR Ludobus tornano a proporre al pubblico di tutte le età la rivisitazione di un gioco tradizionale con le biglie, un tempo molto praticato e conosciuto, a seconda della località, anche come gioco del Serpente Nero o del Cacciatore. Il gioco consisteva nel compiere un percorso sulla terra battuta, colpendo una sequenza di ostacoli costituiti da sassi o ramoscelli posti sul terreno; o entrando con la propria biglia all’interno di buche scavate allo scopo. Al termine del percorso, quando veniva colpito l’ultimo ostacolo in campo o quando si cadeva nella buca più distante dalla linea di partenza, si diveniva Pirata, Serpente Nero o Cacciatore, guadagnando il diritto a mirare alle biglie avversarie e, colpendole, ad eliminarle dal gioco. La nota più divertente di questa modalità di gioco è che spesso e volentieri gli ultimi risultano essere i primi. Il gioco sarà qui riproposto nella versione su circuito, dove i concorrenti laureatesi Pirata andranno a compiere il percorso a ritroso per l’eliminazione delle biglie avversarie. Batterie eliminatorie di qualifica, semifinali e finali designeranno il nuovo vincitore. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

11/04/2010
Un Bigliodromo per la Città (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Parco Teodorico di Ravenna 0re 15.30

Nella sezione dedicata alla Roma Antica del British Museum di Londra si possono ammirare le biglie in terracotta e vetro, esposte a testimonianza di una tradizione di gioco più che millenaria. Ovidio nel poema intitolato Nux descrive diversi giochi di biglie, arrivati ai giorni nostri e presenti in tutte le culture popolari. Il cic e spanna, il cerchio, i mucchietti, il battimuro,… giocati da generazioni di bambini, su superfici di terra battuta, ideale terreno di gioco. Anche le testimonianze di autori latini quali Marziale e Svetonio, ci portano a conoscenza della grande diffusione di questi giochi nel mondo antico e la loro radicata presenza, non solo fra i passatempi dell’infanzia, ma anche nelle manifestazioni pubbliche quali i Saturnali, che vedevano l'Imperatore Augusto intento al gioco. Nel periodo compreso tra le due guerre, grazie alla preponderante passione dei ragazzini dell’epoca per le corse in bicicletta, trovano grande diffusione le corse di biglie e coperchini su circuito. Le piste, tracciate sui marciapiedi della strada con un gessetto o create utilizzando la sabbia di un cantiere edile allo stacco dei muratori, erano teatro di accesissime sfide dove l’immedesimarsi nel proprio campione permetteva di rivivere le radiocronache di eventi dal forte richiamo popolare ed impatto mediatico quali il Giro d’Italia ed il Tour de France. Oggi, fra i differenti giochi di biglie, sopravvive solo la modalità giocata su circuito in sabbia, fenomeno nato sul finire degli anni ’50, all’epoca del primo turismo di massa, quando le biglie in plastica con una semisfera trasparente a svelare la figurina del corridore invadono le spiagge italiane. I giochi delle biglie quindi, sono oggi perlopiù relegati alla sola dimensione del ricordo. L’avvento delle nuove tecnologie informatiche e mediatiche ed una nuova percezione di pericolo urbano ha favorito l’abbandono dei giochi di strada, convogliando il tempo libero del bambino verso situazioni e ambienti ritenuti più protetti, perdendo così le componenti di socializzazione, aggregazione e crescita dell’autonomia dell’individuo. Emerge tuttavia, come i giochi delle biglie, in quanto fortemente radicati nella memoria collettiva, risultino particolarmente efficaci al coinvolgimento di persone di tutte le età; non solo appunto i bambini e le bambine, ma anche gli accompagnatori o i semplici passanti, generalmente spettatori e non protagonisti dell’evento ludico. Il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione: dalle corse delle biglie su circuito al gioco del Ciclo Tappo, dai giochi da cortile descritti da Ovidio a quelli di lancio . La partecipazione al gioco è gratuita.

10/04/2010
5° Campionato Italiano di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio per giocatori di tutte le età
Giardini Pubblici di Ravenna ore 14.00

Prenderanno parte al Torneo squadre composte da 3 giocatori ciascuna, chiamate a contendersi il titolo detenuto da i ROVACCA SE SBAGLIO di Parma. L’evento è organizzato in collaborazione con il GIK Gruppo Italiano Kubb. Le modalità di iscrizione e partecipazione sono pubblicate su www.italiankubb.org. La passata edizione, tenutasi il 19 Aprile scorso al Parco Teodorico di Ravenna, ha visto la partecipazione di oltre 60 giocatori provenienti dall'intera penisola (Campobasso, Frosinone, Verona, Parma, Firenze, Conegliano Veneto, Bergamo, Rimini e Bologna) che si sono dati battaglia sotto la pioggia battente. La partecipazione al gioco è gratuita.
In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.  Visita il sito.

28/03/2010
10° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio per giocatori di tutte le età
Giardini Pubblici di Ravenna ore 15.00

Kubb è il gioco vichingo dalla tradizione millenaria. Secondo le testimonianze, sembra nascere a Gotland, la più grande isola svedese del Mar Baltico. Per secoli dimenticato, è ricomparso in Svezia nell’estate del 1995, per poi diffondersi in tutto il mondo riscuotendo una vera e propria ondata di successo popolare. Sono numerosissimi oggi i clubs di appassionati impegnati nella diffusione del gioco e nell’organizzazione di tornei. In epoca medioevale il Kubb animava le feste della società vichinga, ed era largamente praticato anche nel corso dei lunghi viaggi di esplorazione e conquista, quando al termine delle fatiche di giornata ci si concedeva il meritato svago. Il termine kubb deriva da Vedkubbar (legno tagliato). Si gioca con due squadre composte da uno a sei giocatori ciascuna che, su un campo di 5x8 metri, si affrontano e lottano per il Re. Il gioco comprende tre tipi di figure in legno : 1 Re, 10 Kubb che rappresentano i soldati posti a difesa del loro sovrano e 6 bastoni da lancio. Scopo del gioco è colpire tutti i Kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio, e quindi abbattere il Re posto al centro del campo di battaglia. Classificato fra i giochi di lancio, richiama il gioco della tradizione ludica romagnola detto Zachegn ancora praticato da gruppi di nostalgici appassionati. Dinamico e aggregante viene praticato su tutte le superfici: prato, ghiaia, terra battuta, cemento e sulla spiaggia.
Prenderanno parte al Torneo squadre composte da 3 giocatori ciascuna, chiamate a contendersi l’accesso al Campionato Italiano del prossimo 10 aprile.
Per saperne di più sul gioco: www.italiankubb.org
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 15.00.
In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

Primavera 2010
5° Festival delle Biglie (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei

…i giochi da cortile e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria…
Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, con la rassegna intitolata 5° Festival delle Biglie.
La rassegna ludica si svolgerà ai Giardini Pubblici e al Parco Teodorico di Ravenna a partire da sabato 27 marzo sino a domenica 25 aprile. Evento speciale di questa edizione è il Campionato Italiano di Kubb, che ha visto nella passata edizione la partecipazione di oltre 60 appassionati giocatori provenienti dall’intera penisola.
La partecipazione al gioco è gratuita. L’iscrizione al Torneo in programma, avviene sul posto entro l’orario indicato (fatta eccezione per la partecipazione all’appuntamento del 10 aprile che necessita di pre-iscrizione). Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.
Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.

27/03/2010
2° Torneo di Kubbino (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio per giocatori under 13
Parco Teodorico di Ravenna ore 15.00

La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 15.00.



Calendario 2009

Autunno 2009
il Tempo delle Noci (vedi la locandina)
10 anni di Giochi, Corse e Tornei
Parco Teodorico, Giardini Pubblici, Rocca Brancaleone RAVENNA

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. La rassegna autunnale intitolata il Tempo delle Noci si svolgerà al Parco Teodorico, ai Giardini Pubblici e alla Rocca Brancaleone a partire da sabato 26 settembre, per concludersi domenica 25 ottobre.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizione sul posto.
Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.
Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.
In allegato l'elenco e la descrizione delle singole attività di gioco.

Luglio 2009
Scacchi alla Rocca (vedi la locandina)
Gioco libero, Simultanee e Tornei
Rocca Brancaleone di Ravenna, tutti i Giovedì di Luglio ore 21.00

Prosegue la collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica RAVENNA SCACCHI impegnata nella promozione e diffusione del gioco degli scacchi tra la cittadinanza ravennate. Dal 1998 A.S.D. Ravenna Scacchi ha dato vita a numerose iniziative quali: i corsi tenuti presso la sede sociale di Via Castel S.Pietro; il progetto “Laboratorio di Scacchi” per le Scuole Primarie e Secondarie del Comune di Ravenna; il Festival Internazionale che, ormai giunto alla sua quinta edizione, vede la partecipazione di Grandi Maestri provenienti da diversi paesi di tutta Europa; la partecipazione a manifestazioni ed eventi di carattere culturale e ricreativo nelle piazze e nei parchi della Città.
Tutti i giovedì di luglio alla Rocca Brancaleone, a partire dalle ore 21.00, A.S.D. Ravenna Scacchi coinvolgerà il pubblico di tutte le età nel gioco libero, in simultanee e Tornei.
Per informazioni: ravennascacchi@libero.it.

28/07/2009
2° Torneo di Big Ring (vedi la locandina)
il gioco di biglie più giocato al mondo
Rocca Brancaleone di Ravenna, ore 21.00

L’antica arte della biglia viene qui riproposta nella versione più diffusa e praticata al mondo. Si gioca con biglie di vetro o terracotta su un campo di gioco circolare, allestito per l’occasione, del diametro di un metro e mezzo. Al centro del campo di gioco vengono posizionate delle biglie di posta, bersaglio dei partecipanti, i quali posizionata a turno la propria biglia di tiro all’esterno del cerchio, andranno a spaccare al centro tentando di far uscire una o più biglie. Un colpo è ben assestato quando ad uscire dal ring è anche la biglia lanciata perché solo così si tiene il gioco in mano a far crescere il bottino. Questa modalità di gioco, già descritta dal poeta latino Ovidio, è particolarmente diffusa nel mondo anglosassone con lo svolgimento di numerosi tornei dalla lunga tradizione. In particolare, nella contea inglese del West Sussex, si ha memoria di epiche sfide a colpi di cicchetto e di indimenticabili campioni come il giardiniere Jim “Atomic Thumb” Longhurst, classe 1893, che la leggenda vuole capace di mandare in frantumi un boccale di birra con un tiro scagliato da quattro piedi di distanza. Di qui il nome di battaglia “Pollice Atomico” tramandato di generazione in generazione. E ancora si racconta di Sam Spooner un allevatore che, rientrato dal servizio militare in India, partecipò al campionato del 1932 con la stessa biglia con la quale vinse quello del 1880.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

21/07/2009
4° Torneo di CicloTappo (vedi la locandina)
corse di coperchini su circuito
Rocca Brancaleone di Ravenna, ore 21.00

A partire dal dopoguerra la corsa su circuito del CicloTappo è un gioco largamente diffuso come testimoniano le numerose citazioni cinematografiche e letterarie: da Pasolini, Gassman, Tognazzi fino a Guccini. I coperchini che correvano lungo i percorsi tracciati con un gessetto sui marciapiedi o nei cortili, venivano zavorrati con cera fusa o stucco e decorati con le immagini dei ciclisti ritagliate dalle figurine o dai quotidiani sportivi, sintomo dell'originaria preponderante passione per lo sport delle due ruote.
"…il coperchino è arte. Da normale tappo a corona per chiusura di bibite si trasforma in velocipede completo di ciclista... Era la primavera che faceva esplodere le gare..." Francesco Guccini, Vacca d’un cane, Feltrinelli Editore, Milano 1993
E' attraverso il gioco che bambini e ragazzi dei primi del novecento, si appropriano di eventi dal forte impatto mediatico quali il Giro d'Italia e il Tour de France; rivivendo le radiocronoche delle corse in un gioco di immedesimazione, ad emulare le gesta dei loro campioni. Figurine, Biglie e Coperchini sono gli strumenti di questa ricezione originale che trasforma i bambini da semplici spettatori in attori della corsa. Una evoluzione dei tappi metallici, oltre che un fenomeno unicamente italiano, comparso sulle spiagge sul finire degli anni ’50 all’epoca del primo turismo di massa, sono le biglie in plastica con una semisfera trasparente a svelare la figurina del corridore. A difesa del titolo è Andrea Bandini di anni 39, padre di Jacopo e Nicolò assidui frequentatori delle attività proposte, che si è aggiudicato il Torneo del luglio scorso svoltosi alla Rocca Brancaleone di Ravenna.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

14/07/2009
5° Torneo Buffalo (vedi la locandina)
corse di biglie su velodromo
Rocca Brancaleone di Ravenna, ore 21.00

Buffalo è il celebre velodromo parigino che ha visto sul finire dell’ottocento sorgere il mito delle corse in bicicletta, e dedicato al leggendario avventuriero americano Buffalo Bill, artefice, in sella ai suoi destrieri, di numerose e accesissime sfide con gli assi del pedale. Si gioca su un circuito di forma ellittica per simulare le corse su velodromo, i partecipanti correranno infatti con biglie dedicate ai corridori che hanno scritto la storia dello sport delle due ruote. Scopo del gioco è l’eliminazione degli avversari mediante il doppiaggio. A difesa del titolo è il giovane Alessio Bisacchi di 9 anni che si è aggiudicato l’edizione del luglio scorso alla Rocca Brancaleone.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.
In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

07/07/2009
8° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio
Rocca Brancaleone di Ravenna, ore 21.00

Kubb è il gioco vichingo dalla tradizione millenaria. Secondo le testimonianze, sembra nascere a Gotland, la più grande isola svedese del Mar Baltico. Per secoli dimenticato, è ricomparso in Svezia nell’estate del 1995, per poi diffondersi in tutto il mondo riscuotendo una vera e propria ondata di successo popolare. Sono numerosissimi oggi i clubs di appassionati impegnati nella diffusione del gioco e nell’organizzazione di tornei. In epoca medioevale il Kubb animava le feste della società vichinga, ed era largamente praticato anche nel corso dei lunghi viaggi di esplorazione e conquista, quando al termine delle fatiche di giornata ci si concedeva il meritato svago. Il termine kubb deriva da Vedkubbar (legno tagliato). Si gioca con due squadre composte da uno a sei giocatori ciascuna che, su un campo di 5x8 metri, si affrontano e lottano per il Re. Il gioco comprende tre tipi di figure in legno : 1 Re, 10 Kubb che rappresentano i soldati posti a difesa del loro sovrano e 6 bastoni da lancio. Scopo del gioco è colpire tutti i Kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio, e quindi abbattere il Re posto al centro del campo di battaglia. Classificato fra i giochi di lancio, richiama il gioco della tradizione ludica romagnola detto Zachegn ancora praticato da gruppi di nostalgici appassionati. Dinamico e aggregante viene praticato su tutte le superfici: prato, ghiaia, terra battuta, cemento e sulla spiaggia. A difesa del titolo cittadino conquistato lo scorso aprile al Parco Teodorico è la squadra formata dai coniugi Vitali, entrambi classe ’43, e il figlio Marco classe ‘70. Per saperne di più sul gioco: www.italiankubb.org
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.
In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

30/06/2009
5° Torneo del Pirata (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Rocca Brancaleone di Ravenna, ore 21.00

Gli animatori del PALOMAR Ludobus tornano a proporre al pubblico di tutte le età la rivisitazione di un gioco tradizionale con le biglie, un tempo molto praticato e conosciuto, a seconda della località, anche come gioco del Serpente Nero o del Cacciatore. Il gioco consisteva nel compiere un percorso sulla terra battuta, colpendo una sequenza di ostacoli costituiti da sassi o ramoscelli posti sul terreno; o entrando con la propria biglia all’interno di buche scavate allo scopo. Al termine del percorso, quando veniva colpito l’ultimo ostacolo in campo o quando si cadeva nella buca più distante dalla linea di partenza, si diveniva Pirata, Serpente Nero o Cacciatore, guadagnando il diritto a mirare alle biglie avversarie e, colpendole, ad eliminarle dal gioco. La nota più divertente di questa modalità di gioco è che spesso e volentieri gli ultimi risultano essere i primi. Il gioco sarà qui riproposto nella versione su circuito, dove i concorrenti laureatesi Pirata andranno a compiere il percorso a ritroso per l’eliminazione delle biglie avversarie. Batterie eliminatorie di qualifica, semifinali e finali designeranno il nuovo vincitore. A difesa del titolo è il giovane Lukas Venturi di 14 anni che si è aggiudicato il Torneo del luglio scorso svoltosi alla Rocca Brancaleone di Ravenna.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.
In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

Estate 2009
Champagne della Pallina (vedi la locandina)
10 anni di Giochi, Corse e Tornei
Rocca Brancaleone di Ravenna

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, presente sul territorio ravennate dall’estate del ’99. La rassegna estiva intitolata Champagne della Pallina si svolgerà alla Rocca Brancaleone a partire da martedì 30 giugno, per concludersi il prossimo giovedì 30 luglio.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizione sul posto. Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione. Per informazioni: info@compagniadellebiglie.it
Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.
Prosegue la collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica RAVENNA SCACCHI impegnata nella promozione e diffusione del gioco degli scacchi tra la cittadinanza ravennate. Dal 1998 A.S.D. Ravenna Scacchi ha dato vita a numerose iniziative quali: i corsi tenuti presso la sede sociale di Via Castel S.Pietro; il progetto “Laboratorio di Scacchi” per le Scuole Primarie e Secondarie del Comune di Ravenna; il Festival Internazionale che, ormai giunto alla sua quinta edizione, vede la partecipazione di Grandi Maestri provenienti da diversi paesi di tutta Europa; la partecipazione a manifestazioni ed eventi di carattere culturale e ricreativo nelle piazze e nei parchi della Città. Tutti i giovedì di luglio alla Rocca Brancaleone, a partire dalle ore 21.00, A.S.D. Ravenna Scacchi coinvolgerà il pubblico di tutte le età nel gioco libero, in simultanee e Tornei. Per informazioni: ravennascacchi@libero.it.

26/04/2009
2° Torneo di Big Ring (vedi la locandina)
4° Festival delle Biglie
Parco Teodorico di Ravenna, ore 15.30

L’antica arte della biglia viene qui riproposta nella versione più diffusa e praticata al mondo. Si gioca con biglie di vetro o terracotta su un campo di gioco circolare, allestito per l’occasione, del diametro di un metro e mezzo. Al centro del campo di gioco vengono posizionate delle biglie di posta, bersaglio dei partecipanti, i quali posizionata a turno la propria biglia di tiro all’esterno del cerchio, andranno a spaccare al centro tentando di far uscire una o più biglie. Un colpo è ben assestato quando ad uscire dal ring è anche la biglia lanciata perché solo così si tiene il gioco in mano a far crescere il bottino. Questa modalità di gioco, già descritta dal poeta latino Ovidio, è particolarmente diffusa nel mondo anglosassone con lo svolgimento di numerosi tornei dalla lunga tradizione. In particolare, nella contea inglese del West Sussex, si ha memoria di epiche sfide a colpi di cicchetto e di indimenticabili campioni come il giardiniere Jim “Atomic Thumb” Longhurst, classe 1893, che la leggenda vuole capace di mandare in frantumi un boccale di birra con un tiro scagliato da quattro piedi di distanza. Di qui il nome di battaglia “Pollice Atomico” tramandato di generazione in generazione. E ancora si racconta di Sam Spooner un allevatore che, rientrato dal servizio militare in India, partecipò al campionato del 1932 con la stessa biglia con la quale vinse quello del 1880. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 15.30. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.

19/04/2009
4° Campionato Italiano di Kubb (vedi la locandina)
4° Festival delle Biglie
Parco teodorico di Ravenna, ore 14.30

Prenderanno parte al 4°Campionato Italiano di Kubb squadre composte da 3 giocatori ciascuna, provenienti dall’intera penisola e chiamate a contendersi il titolo detenuto da “UAN CIU EH EH” di Verona. L’evento è organizzato in collaborazione con il GIK Gruppo Italiano Kubb. Al Campionato sono ammesse le squadre locali meglio classificate al Torneo del 5 aprile scorso. Per saperne di più sul gioco: www.italiankubb.org. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.  Visita il sito.

19/04/2009
1° Campionato Italiano di Cornhole (vedi la locandina)
4° Festival delle Biglie
Parco Teodorico di Ravenna, ore 10.30

Il Cornhole è un gioco di lancio , oggi diffusissimo negli Stati Uniti, in particolare nella zona di Cincinnati dove risiede una numerosa comunità di origine Bavarese. Il gioco era già largamente praticato nel tardo medioevo nelle campagne bavaresi, ed animava le feste popolari della società contadina, quando nei villaggi si celebrava il ritorno della bella stagione. Si utilizzano dei sacchetti riempiti di mais, che vengono lanciati dai giocatori nel tentativo di centrare una buca scavata in una piattaforma di legno, posta ad una distanza di 6-10 metri dalla linea di tiro. Prenderanno parte al Torneo squadre composte da 2 giocatori ciascuna e provenienti dall’intera penisola. L’evento è organizzato in collaborazione con il GRU.CO Gruppo Cornhole Italia. Per saperne di più sul gioco: www.cornhole.it. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 10.30. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.  Visita il sito.

12/04/2009
Un Bigliodromo per la Città (vedi la locandina)
4° Festival delle Biglie
Parco Teodorico di Ravenna, ore 15.30

Nella sezione dedicata alla Roma Antica del British Museum di Londra si possono ammirare le biglie in terracotta e vetro, esposte a testimonianza di una tradizione di gioco più che millenaria. Ovidio nel poema intitolato Nux descrive diversi giochi di biglie, arrivati ai giorni nostri e presenti in tutte le culture popolari. Il cic e spanna, il cerchio, i mucchietti, il battimuro,… giocati da generazioni di bambini, su superfici di terra battuta, ideale terreno di gioco. Anche le testimonianze di autori latini quali Marziale e Svetonio, ci portano a conoscenza della grande diffusione di questi giochi nel mondo antico e la loro radicata presenza, non solo fra i passatempi dell’infanzia, ma anche nelle manifestazioni pubbliche quali i Saturnali, che vedevano l'Imperatore Augusto intento al gioco. Nel periodo compreso tra le due guerre, grazie alla preponderante passione dei ragazzini dell’epoca per le corse in bicicletta, trovano grande diffusione le corse di biglie e coperchini su circuito. Le piste, tracciate sui marciapiedi della strada con un gessetto o create utilizzando la sabbia di un cantiere edile allo stacco dei muratori, erano teatro di accesissime sfide dove l’immedesimarsi nel proprio campione permetteva di rivivere le radiocronache di eventi dal forte richiamo popolare ed impatto mediatico quali il Giro d’Italia ed il Tour de France. Oggi, fra i differenti giochi di biglie, sopravvive solo la modalità giocata su circuito in sabbia, fenomeno nato sul finire degli anni ’50, all’epoca del primo turismo di massa, quando le biglie in plastica con una semisfera trasparente a svelare la figurina del corridore invadono le spiagge italiane. I giochi delle biglie quindi, sono oggi perlopiù relegati alla sola dimensione del ricordo. L’avvento delle nuove tecnologie informatiche e mediatiche ed una nuova percezione di pericolo urbano ha favorito l’abbandono dei giochi di strada, convogliando il tempo libero del bambino verso situazioni e ambienti ritenuti più protetti, perdendo così le componenti di socializzazione, aggregazione e crescita dell’autonomia dell’individuo. Emerge tuttavia, come i giochi delle biglie, in quanto fortemente radicati nella memoria collettiva, risultino particolarmente efficaci al coinvolgimento di persone di tutte le età; non solo appunto i bambini e le bambine, ma anche gli accompagnatori o i semplici passanti, generalmente spettatori e non protagonisti dell’evento ludico. Il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione: dalle corse delle biglie su circuito al gioco del Ciclo Tappo, dai giochi da cortile descritti da Ovidio a quelli di lancio . La partecipazione al gioco è gratuita.

05/04/2009
7° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
4° Festival delle Biglie
Parco Teodorico di Ravenna, ore 15.00

Kubb è il gioco vichingo dalla tradizione millenaria. Secondo le testimonianze, sembra nascere a Gotland, la più grande isola svedese del Mar Baltico. Per secoli dimenticato, è ricomparso in Svezia nell’estate del 1995, per poi diffondersi in tutto il mondo riscuotendo una vera e propria ondata di successo popolare. Sono numerosissimi oggi i clubs di appassionati impegnati nella diffusione del gioco e nell’organizzazione di tornei. In epoca medioevale il Kubb animava le feste della società vichinga, ed era largamente praticato anche nel corso dei lunghi viaggi di esplorazione e conquista, quando al termine delle fatiche di giornata ci si concedeva il meritato svago. Il termine kubb deriva da Vedkubbar (legno tagliato). Si gioca con due squadre composte da uno a sei giocatori ciascuna che, su un campo di 5x8 metri, si affrontano e lottano per il Re. Il gioco comprende tre tipi di figure in legno : 1 Re, 10 Kubb che rappresentano i soldati posti a difesa del loro sovrano e 6 bastoni da lancio. Scopo del gioco è colpire tutti i Kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio, e quindi abbattere il Re posto al centro del campo di battaglia. Classificato fra i giochi di lancio, richiama il gioco della tradizione ludica romagnola detto Zachegn ancora praticato da gruppi di nostalgici appassionati. Dinamico e aggregante viene praticato su tutte le superfici: prato, ghiaia, terra battuta, cemento e sulla spiaggia. A difesa del titolo cittadino conquistato lo scorso ottobre sono i coniugi Franco e Sandra Vitali, entrambi classe ‘43. Prenderanno parte al Torneo squadre composte da 3 giocatori ciascuna, chiamate a contendersi l’accesso al Campionato Italiano del prossimo 19 aprile. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro le ore 15.00. In aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, il pubblico di tutte le età avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione.  Visita il sito.

Aprile 2009
4° FESTIVAL DELLE BIGLIE (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Parco Teodorico di Ravenna

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, con la rassegna intitolata 4° Festival delle Biglie. La rassegna ludica si svolgerà al Parco Teodorico di Ravenna a partire da domenica 5 aprile sino a domenica 26. La novità di questa edizione del Festival è la presenza dei Campionati Italiani di Cornhole e di Kubb, con la partecipazione di appassionati giocatori provenienti dall’intera penisola. La partecipazione al gioco è gratuita. L’iscrizione al Torneo in programma avviene sul posto entro l’orario indicato. Il pubblico di tutte le età, in aggiunta allo svolgersi del Torneo in programma, avrà la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare, allestite per l’occasione. Il Parco Teodorico è sede del circuito permanente per le corse delle biglie già inaugurato nell’ ottobre 2007. Sempre a disposizione della cittadinanza negli orari di apertura del parco, sta registrando una forte presenza di pubblico. Un Bigliodromo per la Città nasce infatti, per volontà del Comune di Ravenna, allo scopo di offrire ai bambini, alle bambine e alla cittadinanza in genere una struttura dal forte contenuto estetico e culturale, aggregante e socializzante. Progettato e realizzato da Riccardo Testardi, direttore artistico della compagniadellebiglie, e da Francesco Montelli, scultore ravennate. Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, organizzate dall’Associazione della Cultura Ludica epursimuove, su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali, coinvolgendo nel gioco i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati.
Vedere locandina e allegato per visualizzare elenco e descrizione delle singole attività di gioco.



Calendario 2008

26/10/2008
1° Torneo di Big Ring (vedi la locandina)
il gioco di biglie più giocato al mondo
Parco Teodorico, Ravenna, ore 15.30

L’antica arte della biglia viene qui riproposta dagli animatori del PALOMAR Ludobus nella versione più diffusa e praticata al mondo. Si gioca con biglie di vetro o terracotta su un campo di gioco circolare, allestito per l’occasione, del diametro di un metro e mezzo. Al centro del campo di gioco vengono posizionate delle biglie di posta, bersaglio dei partecipanti, i quali posizionata a turno la propria biglia di tiro all’esterno del cerchio, andranno a spaccare al centro tentando di far uscire una o più biglie. Un colpo è ben assestato quando ad uscire dal ring è anche la biglia lanciata perché solo così si tiene il gioco in mano a far crescere il bottino. Questa modalità di gioco, già descritta dal poeta latino Ovidio, è particolarmente diffusa nel mondo anglosassone con lo svolgimento di numerosi tornei dalla lunga tradizione. In particolare, nella contea inglese del West Sussex, si ha memoria di epiche sfide a colpi di cicchetto e di indimenticabili campioni come Jim “Atomic Thumb” Longhurst, un giardiniere classe 1893, che la leggenda vuole capace con un tiro di mandare in frantumi un boccale di birra a quattro piedi di distanza. Di qui il nome di battaglia “Pollice Atomico” tramandato di generazione in generazione. E ancora si racconta di Sam Spooner un allevatore che, rientrato dal servizio militare in India, partecipò al campionato del 1932 con la stessa biglia con la quale vinse quello del 1880. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

25/10/2008
3° Torneo di Subbuteo (vedi la locandina)
il calcio giocato con le dita
Giardini Pubblici, Ravenna, ore 15.30

Il gioco nasce in Inghilterra nel 1947 da un’idea dell’ornitologo Peter Adolph, e diviene subito un successo mondiale. Il nome originario, vista la professione esercitata dal suo inventore, era dedicato al Falco Subbuteo, una specie di rapace particolarmente diffusa in Toscana. Oggi il termine Subbuteo è divenuto, nell’immaginario collettivo, il termine con il quale si indica il Calcio da Tavolo , ancora largamente praticato in tutto il mondo da schiere di nostalgici appassionati e strutturato in Federazioni promotrici di Campionati nazionali e internazionali. Il gioco ha avuto grande diffusione in Italia soprattutto durante gli anni settanta e ottanta, incontrando poi una fase di declino negli anni novanta quando la ditta produttrice non lo ritenne più competitivo nei confronti dei tanti videogiochi di ambientazione calcistica. Come nel football vero e proprio, le squadre sono composte da undici figurini in plastica riproducenti le fattezze dei giocatori di calcio, appoggiati ad una basetta semisferica appesantita da una piccola zavorra che permette, con un tocco a punta di dito, di spostarli e di calciare una sfera in plastica rappresentante il pallone. Il Subbuteo è famoso anche per la vastissima varietà di squadre sia nazionali che di club, un tempo decorate a mano. Questa ricchezza di materiale spinge gli appassionati al collezionismo e molti di essi sono, più che giocatori, collezionisti. In realtà, il Subbuteo o Calcio da Tavolo, rappresentano una evoluzione del più antico CalcioTappo, giocato sul tavolo da pranzo o nel cortile di casa, tracciando il campo di gioco con un gessetto e utilizzando i coperchini, in quanto materiale di scarto facilmente reperibile. Gli animatori del PALOMAR Ludobus vogliono proporre il gioco al loro pubblico, certi dell’entusiasmo delle generazioni passate nel riscoprire il loro gioco di un tempo , e del suo gradimento da parte di bambini e ragazzi sempre ricettivi alle cose semplici. In aggiunta dei campi da gioco utilizzati per lo svolgersi del Torneo in programma, verranno allestite altre strutture per le corse delle biglie e dei coperchini; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

19/10/2008
1° Torneo di Ultimate (vedi la locandina)
il freesbe giocato a squadre
Parco Teodorico, Ravenna, ore 15.30

Nasce negli Stati Uniti sul finire degli anni sessanta con la diffusione su scala mondiale del fresbee, strumento di gioco particolarmente apprezzato anche dai ragazzini italiani. I partecipanti, guidati dalle Furie Romagnole, club ravennate di Ultimate, potranno sperimentarsi in questa attività ludica particolarmente dinamica e coinvolgente. Si gioca a Ultimate su di un rettangolo di gioco delle dimensioni di mezzo campo di calcio, in squadre composte da tre a sette giocatori. Scopo del gioco è la ricezione del disco volante nella meta avversaria mediante una sucessione di passaggi, fino al raggiungimento di 17 segnature. L’Ultimate è una disciplina che non prevede la presenza dell’arbitro, basandosi sul rispetto delle regole e dei giocatori avversari, favorendo quindi l’educazione all’autocontrollo. Con questa filosofia di gioco si disputano tutte le competizioni nazionali ed internazionali, incluso il Campionato del Mondo. Nel corso del pomeriggio di gioco, il pubblico potrà assistere ad incontri dimostrativi fra più club provenienti da diverse località italiane; apprendere i primi rudimenti del gioco quali il lancio e la ricezione del disco volante; prendere parte al torneo estemporaneo; ed infine partecipare alle corse delle biglie sul circuito permanente del Parco Teodorico gestito dagli animatori del PALOMAR Ludobus. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

18/10/2008
4° Torneo Buffalo (vedi la locandina)
corse di biglie su velodromo
Giardini Speyer, Ravenna, ore 15.30

Buffalo è il celebre velodromo parigino che ha visto sul finire dell’ottocento sorgere il mito delle corse in bicicletta, e dedicato al leggendario avventuriero americano Buffalo Bill, artefice, in sella ai suoi destrieri, di numerose e accesissime sfide con gli assi del pedale. Si gioca su un circuito di forma ellittica per simulare le corse su velodromo, i partecipanti correranno infatti con biglie dedicate ai corridori che hanno scritto la storia dello sport delle due ruote. Scopo del gioco è l’eliminazione degli avversari mediante il doppiaggio. A difesa del titolo è il giovane Alessio Bisacchi di 9 anni che si è aggiudicato la precedente edizione del luglio scorso alla Rocca Brancaleone. Gli animatori del PALOMAR Ludobus in aggiunta al circuito utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, allestiranno per l’occasione gli spazi verdi dei Giardini Speyer con altre strutture di gioco realizzate in legno e chiamate Bigliodromi; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

12/10/2008
Maratona delle Biglie (vedi la locandina)
corse di biglie su bigliodromo
Parco Teodorico, Ravenna, ore 15.30

La peculiarità dei giochi con le biglie è la capacità di riallacciare i legami generazionali. Bambini, bambine, accompagnatori e nostalgici appassionati, insieme agli animatori del PALOMAR Ludobus correranno a colpi di cicchetto sul circuito permanente per le corse delle biglie già inaugurato lo scorso ottobre. Un Bigliodromo per la Città nasce infatti per volontà del Comune di Ravenna, allo scopo di offrire ai bambini, alle bambine e alla cittadinanza in genere una struttura dal forte contenuto estetico e culturale, aggregante e socializzante. Progettato e realizzato da Riccardo Testardi, direttore artistico della compagniadellebiglie, e da Francesco Montelli, artista scultore ravennate; è sempre a disposizione della cittadinanza negli orari di apertura del parco. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

11/10/2008
3° Torneo del Pirata (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Giardini Pubblici, Ravenna, ore 15.30

Gli animatori del PALOMAR Ludobus tornano a proporre al pubblico di tutte le età la rivisitazione di un gioco tradizionale con le biglie, un tempo molto praticato e conosciuto, a seconda della località, anche come gioco del Serpente Nero o del Cacciatore. Il gioco consisteva nel compiere un percorso sulla terra battuta, colpendo una sequenza di ostacoli costituiti da sassi o ramoscelli posti sul terreno; o entrando con la propria biglia all’interno di buche scavate allo scopo. Al termine del percorso, quando veniva colpito l’ultimo ostacolo in campo o quando si cadeva nella buca più distante dalla linea di partenza, si diveniva Pirata, Serpente Nero o Cacciatore, guadagnando il diritto a mirare alle biglie avversarie e, colpendole, ad eliminarle dal gioco. La nota più divertente di questa modalità di gioco è che spesso e volentieri gli ultimi risultano essere i primi. Il gioco sarà qui riproposto nella versione su circuito, dove i concorrenti laureatesi Pirata andranno a compiere il percorso a ritroso per l’eliminazione delle biglie avversarie. Batterie eliminatorie di qualifica, semifinali e finali designeranno il nuovo vincitore. A difesa del titolo è il giovane Lukas Venturi di 14 anni che si è aggiudicato il Torneo del luglio scorso svoltosi alla Rocca Brancaleone di Ravenna. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

05/10/2008
6° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio
Parco Teodorico, Ravenna, ore 15.30

kubb è il gioco vichingo dalla tradizione millenaria. Secondo le testimonianze, sembra nascere a Gotland, la più grande isola svedese del Mar Baltico. Per secoli dimenticato, è ricomparso in Svezia nell’estate del 1995, per poi diffondersi in tutto il mondo riscuotendo una vera e propria ondata di successo popolare. Sono numerosissimi oggi i clubs di appassionati impegnati nella diffusione del gioco e nell’organizzazione di tornei: in Svezia, Francia e Svizzera, in Australia e Nuova Zelanda, in Portogallo e nella Repubblica CeKa, in Cile e in tanti altri paesi. In epoca medievale il Kubb animava le feste della società vichinga, ed era largamente praticato anche nel corso dei lunghi viaggi di esplorazione e conquista, quando al termine delle fatiche di giornata ci si concedeva il meritato svago. Si giocava con i Vedkubbar (legno tagliato), dal quale deriva il termine kubb che significa appunto mattone di legno. Il gioco rappresenta un campo di battaglia, con i due fronti composti ciascuno da 5 soldati (rappresentati sul terreno dai mattoni di legno) che si affrontano e lottano per il Re. Per certi aspetti è quindi presente l’analogia con il gioco degli scacchi, anche se certamente meno sofisticato e articolato nelle sue regole. Si gioca a Kubb con squadre composte da uno a sei giocatori ciascuna, su un campo di 5x10 metri . Il gioco comprende tre tipi di figure in legno : 1 Re, 10 Kubb e 6 bastoni da lancio. Scopo del gioco è colpire tutti i Kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio, e in seguito far cadere il Re. Può essere classificato fra i giochi di lancio; dinamico e aggregante viene praticato su tutte le superfici: prato, ghiaia, terra battuta, cemento e perfino in spiaggia. A difesa del titolo cittadino conquistato lo scorso agosto ai Giardini Speyer sono i coniugi Franco e Sandra Vitali entrambi classe ‘43. Sabato 27 settembre prossimo andrà in scena a Parma la terza edizione del Campionato Italiano di kubb. Per maggiori informazioni potete consultare www.italiankubb.org. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto. Visita il sito.

04/10/2008
3° Torneo di CicloTappo (vedi la locandina)
corse di coperchini su circuito
Giardini Speyer, Ravenna, ore 15.30

A partire dal dopoguerra la corsa su circuito del CicloTappo è un gioco largamente diffuso come testimoniano le numerose citazioni cinematografiche e letterarie: da Pasolini, Gassman, Tognazzi fino a Guccini. I coperchini che correvano lungo i percorsi tracciati con un gessetto sui marciapiedi o nei cortili, venivano zavorrati con cera fusa o stucco e decorati con le immagini dei ciclisti ritagliate dalle figurine o dai quotidiani sportivi, sintomo dell'originaria preponderante passione per lo sport delle due ruote. "…il coperchino è arte. Da normale tappo a corona per chiusura di bibite si trasforma in velocipede completo di ciclista... Era la primavera che faceva esplodere le gare..." Francesco Guccini, Vacca d’un cane, Feltrinelli Editore, Milano 1993 E' attraverso il gioco che bambini e ragazzi dei primi del novecento, si appropriano di eventi dal forte impatto mediatico quali il Giro d'Italia e il Tour de France; rivivendo le radiocronoche delle corse in un gioco di immedesimazione, ad emulare le gesta dei loro campioni. Figurine, Biglie e Coperchini sono gli strumenti di questa ricezione originale che trasforma i bambini da semplici spettatori in attori della corsa. Una evoluzione dei tappi metallici, oltre che un fenomeno unicamente italiano, comparso sulle spiagge sul finire degli anni ’50 all’epoca del primo turismo di massa, sono le biglie in plastica con una semisfera trasparente a svelare la figurina del corridore. A difesa del titolo è Andrea Bandini di anni 39, padre di Jacopo e Nicolò assidui frequentatori delle attività proposte, che si è aggiudicato il Torneo del luglio scorso svoltosi alla Rocca Brancaleone di Ravenna. Gli animatori del PALOMAR Ludobus in aggiunta al circuito utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, allestiranno per l’occasione gli spazi verdi dei Giardini Speyer con altre strutture di gioco realizzate in legno e chiamate Bigliodromi; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

Autunno 2008
IL TEMPO DELLE NOCI (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ravenna

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, con la rassegna intitolata il Tempo delle Noci. Le attività di gioco e animazione avranno inizio sabato 4 ottobre ai Giardini Speyer di Ravenna. La rassegna ludica è composta da otto appuntamenti rivolti a persone di tutte le età. Altre sedi delle attività sono i Giardini Pubblici e il Parco Teodorico, sede del circuito permanente per le corse delle biglie già inaugurato lo scorso ottobre alla presenza del Sindaco Matteucci. Un Bigliodromo per la Città nasce infatti per volontà del Comune di Ravenna, allo scopo di offrire ai bambini, alle bambine e alla cittadinanza in genere una struttura dal forte contenuto estetico e culturale, aggregante e socializzante. Progettato e realizzato da Riccardo Testardi, direttore artistico della CompagniadelleBiglie, e da Francesco Montelli, artista scultore ravennate; è sempre a disposizione della cittadinanza negli orari di apertura del parco. Segue elenco e presentazione delle singole attività. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto.

13/09/2008
CICLOMUNDI (vedi la locandina)
II festival nazionale del viaggio in bicicletta
Portogruaro (VE)

ore 16:30 TORNEO DI CICLOTAPPO corse di coperchini su circuito Visita il sito.

12/09/2008
CICLOMUNDI (vedi la locandina)
II festival nazionale del viaggio in bicicletta
Portogruaro (VE)

ore 16:30 TORNEO BUFFALO corse di biglie su velodromo Visita il sito.

13/08/2008
Buffalo (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ippodromo di Cesena, ore 20:45

Bambini, ragazzi e nostalgici appassionati possono sperimentarsi a colpi di cicchetto nel gioco che ha animato le primavere di intere generazioni con una tradizione più che millenaria. I partecipanti correranno sui tracciati allestiti per l’occasione e chiamati bigliodromi con biglie dedicate ai Cavalli entrati nella leggenda delle corse.

11/08/2008
5° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio
Giardini Speyer, Ravenna, ore 21:00

06/08/2008
Buffalo (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ippodromo di Cesena

Bambini, ragazzi e nostalgici appassionati possono sperimentarsi a colpi di cicchetto nel gioco che ha animato le primavere di intere generazioni con una tradizione più che millenaria. I partecipanti correranno sui tracciati allestiti per l’occasione e chiamati bigliodromi con biglie dedicate ai Cavalli entrati nella leggenda delle corse.

04/08/2008
2° Torneo di Subbuteo (vedi la locandina)
il calcio giocato con le dita
Giardini Speyer, Ravenna, ore 21:00

30/07/2008
Buffalo (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ippodromo di Cesena, ore 20:45

Bambini, ragazzi e nostalgici appassionati possono sperimentarsi a colpi di cicchetto nel gioco che ha animato le primavere di intere generazioni con una tradizione più che millenaria. I partecipanti correranno sui tracciati allestiti per l’occasione e chiamati bigliodromi con biglie dedicate ai Cavalli entrati nella leggenda delle corse.

29/07/2008
2° Torneo di CicloTappo (vedi la locandina)
corse di coperchini su circuito
Rocca Brancaleone, Ravenna, ore 21:00

A partire dal dopoguerra la corsa su circuito del CicloTappo è un gioco largamente diffuso come testimoniano le numerose citazioni cinematografiche e letterarie: da Pasolini, Gassman, Tognazzi fino a Guccini. I coperchini che correvano lungo i percorsi tracciati con un gessetto sui marciapiedi o nei cortili, venivano zavorrati con cera fusa o stucco e decorati con le immagini dei ciclisti ritagliate dalle figurine o dai quotidiani sportivi, sintomo dell'originaria preponderante passione per lo sport delle due ruote. "…il coperchino è arte. Da normale tappo a corona per chiusura di bibite si trasforma in velocipede completo di ciclista... Era la primavera che faceva esplodere le gare..." (Francesco Guccini, Vacca d’un cane, Feltrinelli Editore, Milano 1993). E' attraverso il gioco che, bambini e ragazzi dei primi del novecento, si appropriano di eventi dal forte impatto mediatico quali il Giro d'Italia e il Tour de France; rivivendo le radiocronoche delle corse in un gioco di immedesimazione, ad emulare le gesta dei loro campioni. Figurine, Biglie e Coperchini sono gli strumenti di questa ricezione originale che trasforma i bambini da semplici spettatori in attori della corsa. Una evoluzione dei tappi metallici, oltre che un fenomeno unicamente italiano, comparso sulle spiagge sul finire degli anni ’50 all’epoca del primo turismo di massa, sono le biglie in plastica con una semisfera trasparente a svelare la figurina del corridore. Gli animatori del PALOMAR Ludobus in aggiunta al circuito utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, allestiranno per l’occasione la pista di pattinaggio della Rocca Brancaleone con altre strutture di gioco realizzate in legno e chiamate Bigliodromi; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto dalle ore 20:30.

28/07/2008
4° Torneo Buffalo (vedi la locandina)
corse di biglie su velodromo
Giardini Speyer, Ravenna, ore 21:00

23/07/2008
Buffalo (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ippodromo di Cesena, ore 20:45

Bambini, ragazzi e nostalgici appassionati possono sperimentarsi a colpi di cicchetto nel gioco che ha animato le primavere di intere generazioni con una tradizione più che millenaria. I partecipanti correranno sui tracciati allestiti per l’occasione e chiamati bigliodromi con biglie dedicate ai Cavalli entrati nella leggenda delle corse.

22/07/2008
1° Torneo di Subbuteo (vedi la locandina)
il calcio giocato con le dita
Rocca Brancaleone, Ravenna, ore 21:00

Il gioco nasce in Inghilterra nel 1947 da un’idea dell’ornitologo Peter Adolph, e diviene subito un successo mondiale. Il nome originario, vista la professione esercitata dal suo inventore, era dedicato al Falco Subbuteo, una specie di rapace particolarmente diffusa in Toscana. Oggi il termine Subbuteo è divenuto, nell’immaginario collettivo, il termine con il quale si indica il Calcio da Tavolo , ancora largamente praticato in tutto il mondo da schiere di nostalgici appassionati e strutturato in Federazioni promotrici di Campionati nazionali e internazionali. Il gioco ha avuto grande diffusione in Italia soprattutto durante gli anni settanta e ottanta, incontrando poi una fase di declino negli anni novanta quando la ditta produttrice non lo ritenne più competitivo nei confronti dei tanti videogiochi di ambientazione calcistica. Come nel football vero e proprio, le squadre sono composte da undici figurini in plastica riproducenti le fattezze dei giocatori di calcio, appoggiati ad una basetta semisferica appesantita da una piccola zavorra che permette, con un tocco a punta di dito, di spostarli e di calciare una sfera in plastica rappresentante il pallone. Il Subbuteo è famoso anche per la vastissima varietà di squadre sia nazionali che di club, un tempo decorate a mano. Questa ricchezza di materiale spinge gli appassionati al collezionismo e molti di essi sono, più che giocatori, collezionisti. In realtà, il Subbuteo o Calcio da Tavolo, rappresentano una evoluzione del più antico CalcioTappo, giocato sul tavolo da pranzo o nel cortile di casa, tracciando il campo di gioco con un gessetto e utilizzando i coperchini, in quanto materiale di scarto facilmente reperibile. Gli animatori del PALOMAR Ludobus vogliono proporre il gioco al loro pubblico, certi dell’entusiasmo delle generazioni passate nel riscoprire il loro gioco di un tempo , e del suo gradimento da parte di bambini e ragazzi sempre ricettivi alle cose semplici. In aggiunta dei campi da gioco utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, verranno allestiti, nella pista di pattinaggio della Rocca Brancaleone, altre strutture per le corse delle biglie e dei coperchini; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto dalle ore 20:30.

21/07/2008
2° Torneo del Pirata (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Giardini Speyer, Ravenna, ore 21:00

15/07/2008
4° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il gioco vichingo di lancio
Rocca Brancaleone, Ravenna, ore 21:00

kubb è il gioco vichingo dalla tradizione millenaria. Secondo le testimonianze, sembra nascere a Gotland, la più grande isola svedese del Mar Baltico. Per secoli dimenticato, è ricomparso in Svezia nell’estate del 1995, per poi diffondersi in tutto il mondo riscuotendo una vera e propria ondata di successo popolare. Sono numerosissimi oggi i clubs di appassionati impegnati nella diffusione del gioco e nell’organizzazione di tornei: in Svezia, Francia e Svizzera, in Australia e Nuova Zelanda, in Portogallo e nella Repubblica CeKa, in Cile e in tanti altri paesi. In epoca medievale il Kubb animava le feste della società vichinga, ed era largamente praticato anche nel corso dei lunghi viaggi di esplorazione e conquista, quando al termine delle fatiche di giornata ci si concedeva il meritato svago. Si giocava con i Vedkubbar (legno tagliato), dal quale deriva il termine kubb che significa appunto mattone di legno. Il gioco rappresenta un campo di battaglia, con i due fronti composti ciascuno da 5 soldati (rappresentati sul terreno dai mattoni di legno) che si affrontano e lottano per il Re. Per certi aspetti è quindi presente l’analogia con il gioco degli scacchi, anche se certamente meno sofisticato e articolato nelle sue regole. Si gioca a Kubb con squadre composte da uno a sei giocatori ciascuna, su un campo di 5x10 metri . Il gioco comprende tre tipi di figure in legno : 1 Re, 10 Kubb e 6 bastoni da lancio. Scopo del gioco è colpire tutti i Kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio, e in seguito far cadere il Re. Può essere classificato fra i giochi di lancio; dinamico e aggregante viene praticato su tutte le superfici: prato, ghiaia, terra battuta, cemento e perfino in spiaggia. Domenica 11 maggio, presso la Fortezza Medicea di Siena, si è svolto il 2° Campionato Italiano di kubb, che ha visto primeggiare la squadra composta dagli animatori del Palomar Ludobus di Ravenna; mentre per la primavera del 2009 è previsto lo svolgersi in Germania del 1° Campionato Europeo. Per maggiori informazioni potete consultare www.italiankubb.org.  Visita il sito.

09/07/2008
Mezzano Estate (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Arena di Piazza John Lennon, Mezzano (RA), ore 17:30

08/07/2008
3° Torneo Buffalo (vedi la locandina)
corse di biglie su velodromo
Rocca Brancaleone, Ravenna, ore 21:00

Buffalo è il celebre velodromo parigino che ha visto sul finire dell’ottocento sorgere il mito delle corse in bicicletta, e dedicato al leggendario avventuriero americano Buffalo Bill artefice, in sella ai suoi destrieri, di numerose e accesissime sfide con gli assi del pedale. Si gioca su un circuito di forma ellittica per simulare le corse su velodromo, i partecipanti correranno infatti con biglie dedicate ai corridori che hanno scritto la storia dello sport delle due ruote. Scopo del gioco è l’eliminazione degli avversari mediante il doppiaggio. Gli animatori del PALOMAR Ludobus in aggiunta al circuito utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, allestiranno per l’occasione la pista di pattinaggio della Rocca Brancaleone con altre strutture di gioco realizzate in legno e chiamate Bigliodromi; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare.

04/07/2008
La Notte Rosa dei Bambini (vedi la locandina)
Corse di biglie su circuito per tutte le età
Bellaria, Igea Marina, Centro Storico, ore 20:00

01/07/2008
1° Torneo del Pirata (vedi la locandina)
corse di biglie su circuito
Rocca Brancaleone, Ravenna, ore 21:00

Per il debutto della stagione estiva del gioco in città, gli animatori del PALOMAR LUDOBUS propongono al pubblico di tutte le età la rivisitazione di un gioco tradizionale con le biglie, un tempo molto praticato e conosciuto anche come gioco del Serpente Nero o del Cacciatore. Il gioco consisteva nel compiere un percorso tracciato sulla terra battuta colpendo una sequenza di ostacoli costituiti da sassi o ramoscelli posti sul terreno; o entrando con la propria biglia all’interno di buche scavate allo scopo. Al termine del percorso, quando veniva colpito l’ultimo ostacolo in campo o quando si cadeva nella buca più distante dalla linea di partenza, si diveniva Pirata, Serpente Nero o Cacciatore a seconda della località, guadagnando il diritto a mirare alle biglie avversarie e colpendole ad eliminarle dal gioco. La nota più divertente di questa modalità di gioco è che spesso e volentieri gli ultimi risultano essere i primi. Il gioco sarà qui riproposto nella versione su circuito, dove i concorrenti laureatesi Pirata andranno a compiere il percorso a ritroso per l’eliminazione delle biglie avversarie. Batterie eliminatorie di qualifica, semifinali e finali designeranno il primo vincitore del Torneo chiamato a difendere il titolo conquistato nella prossima edizione prevista per lunedì 21 luglio ai Giardini Speyer. In aggiunta al circuito utilizzato per lo svolgersi del Torneo in programma, la pista di pattinaggio della Rocca Brancaleone ospiterà per l’occasione altre strutture di gioco realizzate in legno e chiamate Bigliodromi; così da offrire al pubblico di tutte le età la possibilità di sperimentarsi liberamente in differenti attività ludiche della tradizione popolare.

Estate 2008
1° FESTIVAL DELLE BIGLIE IN NOTTURNA (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei per tutte le età

Torna la stagione del gioco, promossa dal PALOMAR Ludobus, la ludoteca mobile della città, con la prima edizione del Festival delle Biglie in Notturna. Le attività di gioco e animazione avranno inizio martedì 1 luglio alle ore 21:00 nella splendida cornice della Rocca Brancaleone di Ravenna. La rassegna ludica è composta da nove appuntamenti rivolti a persone di tutte le età, e inserita nell’ambito della rassegna cittadina Ravenna Bella di Sera promossa dall’Assessorato al Turismo. Altra sede delle attività sono i Giardini Speyer, animati nelle serate del lunedì. Segue elenco e presentazione delle singole attività. La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto dalle ore 20:30. Le attività proposte dal PALOMAR Ludobus, gestite dall’Associazione della cultura ludica epursimuove su richiesta dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, vogliono promuovere la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali e coinvolgendo i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati in una pratica ludica antica quanto il mondo.

18/06/2008
Buffalo (vedi la locandina)
Torneo di Biglie su Velodromo in Sabbia
La Duna degli Orsi, Marina di Ravenna ore 16:30

25/05/2008
Giochiamo in Piazza (vedi la locandina)
per la Giornata Mondiale del Gioco sancita dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo
Centro Storico di Jesi (AN) ore 10:30/20:00

16/05/2008
Corse di Biglie su Circuito (vedi la locandina)
per il passaggio del 91° Giro d'Italia in Città
Piazza del Popolo, Pesaro ore 17:00

10/05/2008
LudobusSì (vedi la locandina)
Festa nazionale del Gioco itinerante
Piazza Amendola, Siena ore 10:30/19:00

 Visita il sito.

Primavera 2008
3° Festival delle Biglie (vedi la locandina)
Primavera di Gioco in Città

...i giochi della tradizione popolare e le corse delle biglie su circuito che hanno animato le primavere di generazioni di bambini con una tradizione più che millenaria...

Domenica 20 aprile
un Bigliodromo per la Città (vedi la locandina)
Corse di Biglie su Circuito per tutte le età
Parco Teodorico di Ravenna ore 15.30

Domenica 13 aprile
5° Torneo Città di Ravenna (vedi la locandina)
Corse di Biglie su Circuito per Bambini e Ragazzi
Parco Teodorico di Ravenna ore 15.00

Domenica 6 aprile
3° Torneo di Kubb (vedi la locandina)
il Gioco Vichingo di lancio per tutte le età
Parco Teodorico di Ravenna ore 15.00

Domenica 30 marzo
il Tempo delle Noci (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei per tutte le età
Giardini Pubblici di Ravenna ore 15.30



Calendario 2007

AUTUNNO 2007
PALOMAR ludobus, GIOCHI CORSE E TORNEI (vedi la locandina)
Al Parco Teodorico di Ravenna
in via Pomposa a ridosso del Mausoleo di Teodorico, Ravenna

Riparte la stagione del gioco in città promossa dal PALOMAR ludobus. Le attività di gioco e animazione in programma percorreranno i mesi di ottobre e novembre e avranno sede al Parco Teodorico, dove verrà inaugurato un Bigliodromo per la Città, il circuito permanente per le corse delle biglie voluto dal Comune di Ravenna, per offrire ai bambini, alle bambine e alla cittadinanza in genere una struttura dal forte contenuto estetico e culturale, aggregante e socializzante. Progettato e realizzato da Francesco Montelli, artista scultore ravennate, e da Riccardo Testardi, direttore artistico della compagniadellebiglie;
sarà inaugurato alla presenza del Sindaco sabato 13 ottobre, quando la cittadinanza di tutte le età potrà sperimentarsi in una pratica ludica antica quanto il mondo. Il circuito di nuova realizzazione sarà sempre a disposizione del pubblico per il gioco libero negli orari di apertura del parco.

Sabato 15, domenica 16 settembre
CICLOMUNDI (vedi la locandina)
1° festival nazionale del viaggio in bicicletta
Piazza della Repubblica, Portogruaro (Venezia)

Incontri, mostre, spettacoli, happening e animazioni a 2 ruote. Visita il sito.

Martedì 4, mercoledì 5, giovedì 6 settembre
ESTATEBAMBINI XIV EDIZIONE (vedi la locandina)
Tra realtà e fiaba
Piazza xxiv Maggio, Ferrara

 Visita il sito.

Sabato 21 e domenica 22 luglio
1° FESTIVAL DELLE BIGLIE SULLA SPIAGGIA (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei su circuiti in sabbia
BACI BACI Beach Terme, Viale Colombo 161

Gli AnimatoriCostruttori della compagniadellebiglie realizzeranno tre circuiti per i relativi tre tornei in programma, a partire dal lunedì 16. Sono invitati a partecipare al gioco appassionati di comprovata e indiscussa esperienza in tema di biglie e bigliodromi, ma anche bagnanti profani di tutte le età, i quali si sfideranno a colpi di cicchetto con biglie di plastica e ciclista incorporato. La peculiarità fondamentale dei giochi con le biglie è la riscoperta della memoria ludico-culturale perduta, riallacciando così i legami generazionali e coinvolgendo i bambini, le bambine, i loro accompagnatori e i nostalgici appassionati in una pratica ludica antica quanto il mondo e fortemente aggregante.
La partecipazione al gioco è gratuita. Iscrizioni sul posto entro un'ora dalla partenza della corsa. I circuiti saranno a disposizione del pubblico per il gioco libero per l'intera durata della manifestazione.
La manifestazione è promossa dall' Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna in collaborazione con la associazione della cultura ludica epursimuove che organizza le attività del PALOMAR Ludobus dei Bambini e delle Bambine.

Domenica 10 Giugno
GIORNATA DELLA MEMORIA (vedi la locandina)
Torriana, Rimini

Sabato 26 Maggio
GIORNATA MONDIALE DEL GIOCO (vedi la locandina)
Per riaffermare il diritto al gioco sancito dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo
Giardini Pubblici di Ravenna ore 16

Sabato 19 Maggio
TORNEO DI KUBB (vedi la locandina)
Il gioco vichingo dall'isola di Gotland
Giardini Pubblici di Ravenna ore 15

Mercoledì 16 Maggio
GIORNO DEL GIOCO (vedi la locandina)
Via Latina, Roma

Sabato 12 Maggio
IL TEMPO DELLE NOCI (vedi la locandina)
Festival dei giochi delle biglie della tradizione popolare
Giardini Pubblici di Ravenna ore 16

Sabato 5 Maggio
LudobusSì - FESTA NAZIONALE DEL GIOCO ITINERANTE (vedi la locandina)
Promossa da Ali per Giocare-Associazione dei Ludobus e delle Ludoteche italiane
Fortezza Medicea, Siena

Sabato 28 Aprile
3° TORNEO CITTA' DI RAVENNA (vedi la locandina)
Corse di biglie su circuito per i bambini e le bambine della città
Giardini Pubblici di Ravenna ore 15

Sabato 7 e domenica 8 aprile
2° FESTIVAL DELLE BIGLIE (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei
Ravenna, Giardini Pubblici, ore 16

Dopo la forte simpatia riscossa la scorsa primavera, la rassegna intitolata I Giardini di Pasqua promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Ravenna, torna a presentare il Festival delle Biglie. Gli appuntamenti sono previsti per sabato e domenica di Pasqua a partire dalle ore 16 nei Giardini Pubblici della città. La partecipazione al gioco è gratuita.
Gli animatori della compagniadellebiglie e del PALOMAR Ludobus allestiranno i giardini con cinque differenti strutture per il gioco realizzate in specifico per l’occasione, così da rinnovare l’interesse, la curiosità e lo stupore dei partecipanti.
Il pubblico di tutte le età sarà pertanto invitato a sperimentarsi nei giochi delle biglie della tradizione popolare, quelli giocati da generazioni di bambini, con una tradizione più che millenaria, su superfici di terra battuta, ideale terreno di gioco. Sarà ancora possibile cimentarsi nelle corse su circuito delle biglie e dei coperchini con le immagini dei corridori in bicicletta, per rivivere le entusiasmanti e leggendarie radiocronache del Tour de France e del Giro d’Italia, come i ragazzini di un tempo facevano tracciando sui marciapiedi il percorso con un gessetto, oppure adoperandosi con la sabbia di un cantiere edile allo stacco dei muratori.
La caratteristica predominante dei giochi con le biglie e i coperchini è la riscoperta della memoria ludico-culturale, riallacciando i legami generazionali e coinvolgendo così, oltre ai bambini e alle bambine, anche i loro accompagnatori in una pratica ludica antica quanto il mondo.



Calendario 2006

4-5-11-12-19 Novembre
2° TORNEO CITTA' DI RAVENNA  (vedi la locandina)

Da mercoledì 27 a sabato 30 settembre
"GIOCOSAMENTE" 9° Incontro nazionale dei Ludobus e delle Ludoteche (vedi la locandina)
Con la presentazione del laboratorio ludico-ciclistico "Se giochi con la biglia di Bitossi...sei Bit
Città di Castello (PG)

Sabato 23 e domenica 24 settembre
"TOCATI'" 4° Festival Internazionale dei giochi in strada (vedi la locandina)
Verona, Piazze e strade del Centro Storico, ore 15.30

Venerdì 15 settembre
64° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DEL CICLO (vedi la locandina)
"La grande notte delle biciclette"
Milano, Corso Buenos Aires, ore 20.30

4-5-11-12-13-18-19-20 Luglio
ESTATE DI GIOCO NEI PARCHI DELLA CITTA'  (vedi la locandina)

17-18-23-24-29-30 Maggio e 3 Giugno
1° TORNEO CITTA' DI RAVENNA  (vedi la locandina)

Domenica 21 maggio
NONNI E NIPOTI IN GIOCO (vedi la locandina)
Ravenna, Giardini Pubblici, ore 15.30

Lunedì 1° maggio
FESTA DEI LAVORATORI (vedi la locandina)
Ravenna, Giardini Pubblici, ore 15.00

16-17-22 Aprile
1° FESTIVAL DELLE BIGLIE  (vedi la locandina)
Giochi, Corse e Tornei nel centro storico


Copyright © 2008 compagniadellebigliestudio grafico e web design dall'agata